9 Ago 2010
Una piccola tavolozza e una spatola, strumenti del truccatore.

Tavolozza e spatola, facciamo i pittori

Perchè un make-up artist  dovrebbe avere tra i suoi strumenti una tavolozza e una spatola?

Il truccatore è un po’ come un pittore, tra le cose più importanti del suo lavoro rientrano i colori, la scelta, il saperli dosare e mescolare per creare sul viso delle persone delle piccole opere d’arte, sia che si stia correggendo dei difetti, sia che si stia valorizzando dei pregi.

Uno degli utilizzi della tavolozza sta nel mescolare, su una base neutra, i prodotti grassi, come ad esempio fondotinta e correttore, per arrivare a definire il colore giusto da stendere sul viso della persona che si sta truccando. So che molti tendono ad usare il dorso della mano per mescolare e sfumare il fondotinta o il correttore, però il tono della pelle influisce sul colore che si sta creando e quindi una base neutra come il bianco può aiutare a capire meglio qual’è il colore che si sta ottenendo. Ovviamente poi occorre provarlo sul viso della persona che si sta truccando.

La tavolozza la si può utilizzare anche per creare fondotinta, correttori o blush liquidi partendo da quelli minerali o in polvere. Allo stesso modo, anche i pigmenti degli ombretti possono essere mescolati tra loro per creare sfumature diverse e diluiti con acqua per ottenere un effetto più vistoso sull’occhio.

La spatola invece ci viene d’aiuto quando dobbiamo trasferire dal suo contenitore alla tavolozza un prodotto grasso.

Voi usate una tavolozza e una spatola e se sì, come?

  1. cinzia ha scritto:

    Ciao.. dove posso acquistare tavolozza e spatola.

  2. Mariangela Balsamo ha scritto:

    Ciao Cinzia, io li ho avuti in omaggio al mio corso per truccatori, però credo che siano facilmente reperibili in un colorificio 🙂

Lascia un commento